Premessa a Sulle spalle dei giganti

209

(immagine: “Dickens’ Dream” by R. W. Buss)

“Sulle spalle dei giganti” nasce dall’idea di offrire, a chi scrive o a chi vorrebbe farlo, uno sguardo al mondo degli scrittori, dal punto di vista dei grandi della letteratura mondiale di ieri e di oggi.

Spesso le ricerche aneddotiche, se verificate e affrontate per quello che sono, possono essere fonti di conoscenza importanti, libere da ogni categorizzazione, germi di nuove interpretazioni, fonti di ispirazione per seguire un particolare percorso. L’aneddoto può svelarci il carattere, il clima di un’epoca storica, le motivazioni psicologiche, gli aspetti segreti di un gesto o di un’opera.

In questa operazione, si sono considerati tutti gli aspetti relativi alla quotidianità degli autori e quelli più tecnici della scrittura, in un gioco di ricerca, a volte un po’ personale e confuso. Come tutte le ricerche in tempo reale sul campo.

I capitoli, corrispondenti pressappoco alle puntate della rubrica omonima, apparsa su Scrivo.me da gennaio a giugno 2014, affrontano in maniera generale i dilemmi e le questioni che ogni scrittore si troverà prima o poi ad affrontare. Le puntate sono state adattate al formato libro e riscritte in alcuni punti per una maggiore scorrevolezza della lettura, ma risentono ancora del loro essere state ideate per il web. Prendete le diverse sezioni come spunto da cui partire per approfondire le vostre curiosità altrove, come blocco di partenza per affrontare una sfida, seguendo i link qui proposti e quelli che la mente creerà per analogia, grazie alle vostre conoscenze.

Leggendo vi troverete di fronte tantissime domande. Cosa vuol dire essere scrittori? Come organizzare le giornate? Come prendere ispirazione dal mondo che ci circonda? Che punto di vista adottare? Come la vita famigliare influenza la vita letteraria? Che rapporto instaurare con i lettori? E con il mondo editoriale? Come relazionarsi con gli altri scrittori? Come usare la punteggiatura? Come scegliere il titolo? Come si scrivono sinossi e quarte di copertina? La letteratura può darci da vivere?

Di più ancora sono le risposte possibili. Alcune le troverete qui; altre, nei libri degli scrittori menzionati o nelle loro biografie. Il viaggio sarà certo appassionante. Rapinare le vite altrui in fondo fa parte del gioco narrativo: si seguono tracce, si ottengono spunti creativi, ci si sprona nei momenti di difficoltà. Sono esempi illustri da cui partire per costruire mondi o rinunciare fin da subito a questo difficile cammino.

Per scaricare l’ebook gratis cliccare qui.

Annunci

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...